Qualche giorno fa tecnoandroid.it ha annunciato che Whatsapp ha iniziata a bannare alcuni utenti. L’azienda ha delle regole molto rigide, ed ha deciso di bloccare alcuni in modo temporaneo e definitivo dalla community di messaggistica istantanea.

bannare

Gli utenti “incriminati” sono tutti quelli che utilizzano versioni non ufficiali di Whatsapp, come “WhatsApp+” e “WhatsAppMD”.

A quanto pare il mal funzionamento (impossibilità di inviare o ricevere messaggi e/o file mltimediali) che negli scorsi giorni ha mandato nel panico mezzo mondo, sia stato causato proprio dagli sviluppatori, per punire gli account che violavano le regole dell’azienda.

A chiunque usi app non ufficiali, o cerchi di raggirare il sistema con “trucchetti”, sarà eliminato il profilo Whatsapp, con l’impossibilità di registrarsi alla piattaforma con lo stesso account e numero di telefono.

Comunque l’azienda lavora sempre a nuovi aggiornamenti, come lo swipe per i messaggi vocali più lunghi, proprio come Telegram, storico rivale dell’azienda.

Alla prossima!